Biografia

Maurizio Gasparri è nato a Roma il 18 luglio 1956.
Giornalista professionista, è stato condirettore del quotidiano “Il Secolo d’Italia”.
In Parlamento dal ’92, nel 1994 durante il primo governo Berlusconi riveste la carica di Sottosegretario all’Interno. Nel 2001 diventa Ministro delle Comunicazioni. Il Codice delle Comunicazioni e la “Legge Gasparri” che riordina il sistema radiotelevisivo sono tra i principali risultati della sua attività di governo. “Fare il Futuro” è il libro-intervista in cui raccoglie le riflessioni della sua esperienza alla guida del Ministero.
Eletto al Senato nel 2008, confermato nel 2013 e nel 2018 ha ricoperto gli incarichi di capogruppo del Popolo della Libertà e vice presidente del Senato. Oggi è presidente della giunta per le elezioni e le immunità parlamentari. Saggista e coautore di “L’età dell’Intelligenza” (1984), nel 2007 pubblica “Il cuore a destra”, nel 2009 pubblica “Il viaggio del popolo della Libertà”.

Biografia politica

1972 – si iscrive al Fronte della gioventù
1973 – si iscrive al Movimento sociale
1973 – diventa fiduciario del partito al liceo classico Tasso
1975 – è responsabile degli studenti
1977 – diventa segretario provinciale del Fuan
1979 – è vice segretario nazionale del Fronte della gioventù
1985 – è presidente nazionale degli studenti universitari
1988 – diventa presidente nazionale del Fronte della gioventù
1991 – è condirettore del Secolo d’Italia
1992 – eletto deputato alla Camera
1994 – Sottosegretario agli Interni
1995 – Coordinatore di An
2001 – Ministro delle Comunicazioni
2008 – eletto al Senato, diventa capogruppo del Pdl
2013 – eletto Vicepresidente del Senato